PARIS, JOUR#1: il quartiere degli artisti e il Moulin Rouge

Bonjour!

Inauguro con questo post (anche se già un post fa parte di questa sezione) la nuova categoria di argomenti di questo blog. Siccome l’ho aperto per condividere le mie passioni, da oggi condivido con voi anche la passione che ho per i viaggi :D

Come leggete nel titolo e come già saprete se mi seguite, sono tornata da poco da Parigi! Era la prima volta che la visitavo per bene e l’ho adorata…! Ci sono stata una settimana, insieme al mio ragazzo e siccome per esserci stati sei-sette giorni abbiamo visto un sacco di cose, ho pensato di mostrarvi un po’ quello che abbiamo visto attraverso qualche foto e, perchè no?, anche dove abbiamo mangiato perchè abbiamo spesso trovato dei locali dove i piatti erano composti da ingredienti biologici e genuini.

metropoli

 

Le famose entrate della metro, disegnate da Guimard. Se ne trovano di simili disseminate per tutta Parigi!

Essendo il giorno dell’arrivo e quindi di fatto arrivati all’alloggio a metà giornata, nel pomeriggio abbiamo scelto di gironzolare nei quartieri di Montmartre e Pigalle; il primo conosciuto anche come “quartiere degli artisti” ed il secondo principalmente noto per i locali a luci rosse come il Moulin Rouge. macaron

Dolciumi, caramelle mou, macarons e cioccolata di tutti i tipi e forme, al Petit Musée du Chocolat (Maison Georges Larnicol, Rue Steinkerque)

montmaBasilique du Sacré Coeur (Montmartre)

Siamo arrivati in cima alla collina di Montmartre, alla basilica, che abbiamo visitato anche all’interno e posso sentirmi tranquilla nell’affermare che è molto più bella vista da fuori che da dentro, anche se l’ingresso è libero quindi non costa nulla fare un giro al suo interno (se invece siete di fretta, non sentitevi in colpa se non entrate!).

mont

La nota piazzetta degli artisti, affollata di turisti in posa per farsi fare i ritratti (Place du Tertre, Montmartre)

mar

Davanti al cabaret storico “Au Lapin Agile”, frequentato da Picasso, Modigliani, Apollinaire, Utrillo e tanti altri artisti (22 Rue des Saules)

mouli

Il celeberrimo “Moulin Rouge”, che però in realtà non sa poi di molto perchè è tutto qui e non è neanche così grande come mi aspettavo..

meri

Dolce tipico francese, Tartelette au citron meringuée

Spero che questa prima parte vi abbia interessato, aspetto i vostri commenti!

à bientot,

Marta

*Tutte le fotografie sono state scattate da me (MartaEcoPenso).

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;PARIS, JOUR#1: il quartiere degli artisti e il Moulin Rouge

  1. Pingback: PARIS, JOUR#2: Musée du Louvre, Bastille, Place des Vosges | ECOpenso quindi vivo BIO!

  2. Pingback: PARIS, JOUR #3: Ile de la Cité, Ile Saint Louis, Cathédrale de Notre Dame | ECOpenso quindi vivo BIO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...