Lip Balm Stick Badger (Lavender & Orange)

Buonasera a tutti!!

Credo di non sbagliarmi se dico che questo è il secondo post su un prodotto per le labbra. E’ il momento giusto per parlarvi di un balsamo labbra, visto che l’inverno è arrivato ormai dovunque in Italia (anche qui in Toscana sebbene ci abbia fatto aspettare fino ad una settimana fa!).

Un prodotto che non manca mai nè in borsa nè in valigia nè in tasca e di cui non posso fare a meno, è proprio il burrocacao. In estate le labbra si screpolano ed hanno bisogno di essere protette da sole e salsedine (per chi va al mare) e di inverno, almeno personalmente, le mie labbra soffrono ancora di più a causa del freddo e del vento. Premetto che ho usato in passato qualche famoso Labello…e il risultato è stato l’odio profondo per quei burricacao. Infatti questi prodotti tutto fanno tranne idratare le labbra! Mi ricordo che una volta assorbito il prodotto, le labbra risultavano ancora più secche di prima e quindi dovevo passare la giornata a rimettere e rimettere ancora il burrocacao perchè facesse ciò che avrebbe dovuto fare.. (discorso un po’ ingarbugliato, eh?)

Trovo che i migliori burrocacao siano i balsami labbra in stick (vi avevo già recensito quello di Equilibra qui https://martaecopenso.wordpress.com/2013/06/11/equilibra-linea-nutriente-karite-stick-labbra-karite-con-recensione/ ) e tra questi, i balsami labbra eco-bio, con gli olii e i burri tra i loro ingredienti, sono di gran lunga i migliori!!!

ven 320

Questo nella foto è quello che ho acquistato io, relativamente da poco (trovate il post degli acquisti qui https://martaecopenso.wordpress.com/2013/11/11/haul-acquisti-di-prodotti-ecco-verde/ ), ed io l’ho preso a base (e profumazione) di Lavanda e Arancio; ma esistono anche Limone e Zenzero, Menta Highland, Uva rosa, Tangerine, Vaniglia Madagascar, Non Profumato e molti altri. Qui sotto vi lascio la lista degli ingredienti di questo Lavender Orange, considerate che la base è la stessa per tutti, cambiano solo alcuni ingredienti che poi sono quelli che danno al balsamo labbra una profumazione piuttosto che un’altra!

Lavender Orange: *Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, *Cera Alba (Beeswax), *Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, *Aloe Barbadensis (Aloe) Leaf Extract, Essential Oils of *Lavandula Angustifolia (lavender) Flower, *Citrus Aurantium Dulcis (sicilian Orange) Peel, *Citrus Aurantium Dulcis (sweet Orange) Peel, and CO2 Extracts of *Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Flower, *Hippophae Rhamnoides (seabuckthorn) Fruit, and *Rosa Canina (Rosehip) Fruit.
Eugenol, Limonene, Linalool from natural essential oils.

Dove reperirlohttp://www.ecco-verde.it/badger-balm?gclid=CP7Zqef5_boCFU5a3godjEcA6w (pagina diretta) , http://www.badgerbalm.com/p-414-classic-organic-lip-balm.aspx (pagina diretta) , http://www.amicidinatura.it/ , http://www.drugstore.com/ , http://www.iherb.com/

Prezzo: circa 3,49€/4,20 gr

Ho deciso di scrivervi presto la recensione perchè siccome lo utilizzo tutti i giorni, ho avuto modo di provarlo più e più volte. Subito ho avuto la sensazione che fosse un prodotto valido..e il mio istinto diceva bene! Contenendo gran quantità di ingredienti oleosi (olii essenziali e cera d’api), il balsamo, una volta applicato sulle labbra crea come una leggera patina oleosa (che dà anche un effetto semilucido sulle labbra, molto carino!) che protegge dal freddo ed idrata le labbra. Il balsamo comunque non viene assorbito in dopo pochi minuti come in caso del Labello! Mi trovo molto bene con questo stick e devo dire che la fama di Badger riguardo a prodotti come questo (balsami labbra in stick o barattolino) è fondata.. Confesserò che lo preferisco anche al balsamo di Equilibra già recensito da me, nonostante che anche quello sia un prodotto valido e soprattutto facile da trovare.

Alla prossima! (con un post goloso, in cucina)

Baci

*Le impressioni qui riportate sono frutto della mia personale esperienza che riguarda l’uso dei prodotti menzionati. Non vengo pagata per scrivere nessuna recensione positiva/negativa di nessun prodotto. Le fotografie dei prodotti sono state scattate da me (MartaEcoPenso) a meno di specificazione diversa.

Annunci

#Prodotti multiuso – I mille impieghi del Gel Aloe Vera Bioearth

Eccomi qua, con una nuova recensione!!

Il prodotto in questione è questo in foto:

var 012

Il gel d’aloe vera è un prodotto ottimo e davvero versatilissimo (lo si usa per tante cose diverse!) e io da un po’ di tempo (anche per non spendere male i soldi che ho) mi sto affezionando ai prodotti multiuso. Il gel d’aloe è uno di questi! Ha la consistenza di un gel ed è trasparente, al tatto risulta molto fresco anche in piena estate e questa è proprio una delle sue qualità più interessanti! Oggigiorno è molto facile trovarla in vendita sia online che in erboristerie, ma è importante fare attenzione che si tratti di Gel d’Aloe Vera quasi puro e quindi che la lista degli ingredienti sia breve o ancora meglio, che il prodotto provenga da agricoltura biologica, come questo che vi presento in questo post. Al massimo, nei prodotti migliori, viene aggiunta all’aloe (aloe barbadensis) solo i conservanti necessari: sorbato di potassio (potassium sorbate) e acido citrico (citric acid).

Come vi accennavo, ha numerosi utilizzi ed ogni giorno se ne scopre uno in più..io qui sotto vi elencherò i più comuni (che comunque potrebbero stupirvi e convincervi a comprare subito un tubetto di gel d’aloe) :D

1. il motivo principale per cui io l’avevo acquistato! Come crema idratante (ma assolutamente non unta) per la stagione estiva. Avendo io una pelle normale/mista, in estate è facile che le normali creme da viso mi ungano la pelle a causa dell’afa e delle alte temperature. Non esiste niente di meglio dell’aloe in questi casi! Si stende velocemente, donando una sensazione di freschezza immediata (si, anche quando fuori ci sono 40 gradi, il gel è fresco) e, cosa più importante, penetra nella pelle in un attimo, lasciando il viso idratato ma senza quell’orribile alone lucido!

2. legato al punto 1… per alleggerire una crema idratante. Finita l’estate, sono tornata ad usare una crema più nutriente (per permettere al mio viso di affrontare il vento autunnale ed il freddo invernale) che però si è rivelata un po’ più pesante di come pensassi (ve ne parlerò non appena l’avrò testata ancora per un po’ di tempo!). Niente paura! Non occorre disfarsi della crema…basta avere il gel d’aloe. Ogni volta che uso la crema, ne prelevo la quantità che mi occorre e la mescolo ad una parte di gel d’aloe. Et voilà! La crema è alleggerita senza perdere la caratteristica nutritiva. (Riguardo le quantità di Gel d’aloe da mescolare non vi ho dato una quantità indicativa perchè dipende da quanta crema mettete sul viso e da come sentite “pesante” la crema di partenza…quindi sperimentate! :) )  Lo stesso ovviamente vale per qualsiasi altra crema (da corpo, mani, piedi ecc)!

3. Come gel lenitivo doposole. Se avete acquistato un tubetto abbondante di Gel d’Aloe allora un ottimo utilizzo è quello di usarlo alla sera, dopo una giornata di mare, su tutto il corpo, come doposole. L’Aloe infatti ha proprietà idratantiantiossidantilenitive,antinfiammatorierinfrescanticicatrizzantiantibiotiche…Mi raccomando però: L’USO COME DOPOSOLE NON SOSTITUISCE LA CREMA SOLARE! PROTEGGETEVI CON UNA PROTEZIONE SOLARE APPOSITA DURANTE TUTTA LA GIORNATA DI ESPOSIZIONE AL SOLE! Se pur facendo attenzione a non scottarvi, vi ritrovate con qualche zona “arrostita” dal sole, il Gel d’aloe è ottimo anche sulle scottature per lenire il bruciore e alleviare i rossori.

4. Sempre per le stesse caratteristiche che vi ho indicato al punto 3 , il gel d’aloe può essere spalmato su piccole abrasioni per cicatrizzare le ferite. Attenzione! Non è un disinfettante, ma stimola la cicatrizzazione! Inoltre in questo caso il gel d’aloe dovrà essere quasi totalmente puro: questo di Bioearth che contiene Aloe Barbadensis al 99% per esempio potrebbe essere impiegato anche sulle ferite.

5. Avete un blush in polvere libera che vorreste far diventare blush in gel o un prodotto che era compatto e si è frantumato per cui l’utilizzo è molto scomodo? Il Gel d’aloe permette anche di creare dei prodotti in gel che avranno perciò un’applicazione più duratura e che vi sarà più facile intensificare. Io per esempio, avevo una cialda di blush che era completamente rotta e che non utilizzavo più. Ho mescolato la polvere del blush con qualche cucchiaino di gel d’aloe fino a togliere tutti i grumetti, e adesso ho un blush in gel di quel colore. Il blush non è andato sprecato ed ho un prodotto fatto da me, comodo da portarsi in giro. Unica attenzione da fare: i blush in gel hanno più potere di colore, questo vuol dire che ne basta poco per farvi due guance rosse da Heidi! Dosatelo bene e soprattutto partite con l’applicare pochissimo prodotto e nel caso che non vi soddisfi il risultato, lo riapplicherete pian piano. Se vi interessa posso fare un post specifico sulla creazione di un blush in gel da un blush in polvere/compatto..basta che mi facciate sapere se lo volete, giù nei commenti!

6. Come gel per capelli. Se avete dei capelli indisciplinati e volete aggiustarli o volete fissare qualche ciuffo per un’acconciatura particolare, il gel d’aloe fa al caso vostro. Punto a favore del gel d’aloe: è completamente sano per i vostri capelli e non li danneggia con ingredienti chimici, punto a favore del caro vecchio gel pieno di schifezze: se cercate di far stare su una super cresta solo con il gel d’aloe…avete sbagliato prodotto! Non lo si può considerare un Gel Fissante Extra Forte perchè non lo è. E’ utilizzabile anche come gel per capelli ricci e se si vuole creare uno styling mosso.

7. Rimedio contro la forfora. Per alleviare il prurito al cuoio capelluto e contrastare la formazione della forfora, massaggiate con i polpastrelli e strofinate delicatamente le radici dei capelli. Lasciate in posa un quarto d’ora prima di farvi lo shampoo. E’ inoltre uno dei rimedi più famosi per contrastare la caduta dei capelli!!

8. Come contorno occhi anti rughe! Essendo un prodotto naturale senza aggiunta di ingredienti dannosi, può essere utilizzato da tutte le persone di qualsiasi età, spalmandolo abbondante intorno agli occhi, concentrandosi nella zona delle occhiaie-borse e nella parte esterna dell’occhio (luogo delle odiose rughette a zampe di gallina). Vi stupirà l’effetto fresco e l’aspetto più sveglio e riposato che donerà agli occhi!

9. Come antibatterico per le pelli impure ed acneiche. E’ consigliato l’utilizzo del gel d’aloe a chi ha un tipo di pelle che tende ad ingrassarsi ed a mostrare impurità (punti neri e brufoletti) perchè grazie alle sue proprietà contrasta la loro formazione, alleviando il rossore causato da esse.

10. Come trattamento mani anti screpolature. Se il vento ed il freddo hanno reso le vostre mani incartapecorite e sofferenti, spalmate del gel d’aloe nei punti più danneggiati e screpolati. Se volete fare un trattamento più profondo, lasciate il gel d’aloe abbondante sulle mani e andate a dormire con dei guantini in cotone.

11. Per proteggere e rigenerare i capelli. Applicare una buona dose di aloe sui capelli bagnati e poi procedere con l’asciugatura con il phon. L’Aloe eviterà che vi secchino le punte dei capelli e che il calore del phon li danneggi. (Durante l’asciugatura, tenere il phon SEMPRE E NON SOLO IN QUESTO CASO, a bassa temperatura e non attaccato ai capelli, ma ad una certa distanza).

12. Contrastare i dolori muscolari effettuando dei massaggi con del gel d’aloe vera, che gode, tra le altre, di proprietà antinfiammatorie e calmanti.

13. Fissare le sopracciglia. Invece di comprare i minuscoli tubetti di gel fissante per sopracciglia che contengono poco prodotto e che ci vengono fatti pagare come minimo 2 o 3 €, provate ad usare un pizzico di gel d’aloe su un vecchio scovolino di mascara ben pulito o direttamente su uno spazzolino da denti che non usate più. Sostituisce splendidamente i vari gel fissanti…e vi fa risparmiare!

14.  Impacco gambe defatigante. Unendo un po’ di gel di aloe con dell’olio essenziale di menta si ottiene un impacco rinfrescante che aiuta la circolazione negli arti inferiori. Va applicato su gambe e piedi e possibilmente lasciato agire per dieci minuti come minimo, a gambe in su.

15. Cura delle ciglia/sopracciglia. Applicate tutte le sere una dose di aloe e olio di ricino sulle ciglia e/o sulle sopracciglia. Lasciate riposare tutta la notte così che le vostre ciglia/sopracciglia abbiano la nutrizione che occorre loro per crescere forti e in buona salute.

16. Come dopobarba o lozione dopo-rasatura. Dopo la rasatura a lametta il gel d’aloe lenisce il bruciore e cicatrizza eventuali escoriazioni e piccole ferite.

Gli impieghi possibili di questo prodotto sono innumerevoli..qui sopra ve ne ho citati molti che spero vi saranno utili.

Dove reperirlo: http://www.mondevert.it/bio-eco-cosmesi.phphttp://www.amicidinatura.it/http://www.bioalchemilla.it/index.php

Esistono tante altre marche che potete trovare in altri siti e in erboristerie ben fornite!

Prezzo: 9,90€/100 ml

var 011

Io ho provato alcuni di questi impieghi (maggiormente quelli dove vi parlo della mia esperienza, ovviamente!) e trovo che il gel d’aloe vera sia un prodotto indispensabile. E’ utile, piuttosto economico e versatile. Vi consiglio di provarlo e sono sicura che poi non saprete più fare senza! Con questo di Bioearth mi sono trovata molto bene e lo ricomprerò sicuramente! Se siete curiosi, questo è il link alla pagina ufficiale di Bioearth che parla del prodotto: http://www.bioearth.it/prod/puro-gel-di-aloe-vera-uso-esterno-99.html.

Spero che questo post vi sia piaciuto e vi abbia interessati/e!

Al prossimo post,

:D

*Le impressioni qui riportate sono frutto della mia personale esperienza che riguarda l’uso dei prodotti menzionati. Non vengo pagata per scrivere nessuna recensione positiva/negativa di nessun prodotto. Le fotografie dei prodotti sono state scattate da me (MartaEcoPenso) a meno di specificazione diversa.