Tiramisù alle fragole..(golosità in versione estiva)

Ciao a tutti!

Il post di oggi non riguarda l’ecologia e il consumo sostenibile. Come vi avevo accennato infatti nel blog trovate anche alcuni argomenti (sotto la voce Parliamo di…) che spazieranno, dal makeup tradizionale (non bio) alla cucina, appunto, come anticipa il titolo! :)

Se vi va, seguitemi nella preparazione della variante estiva del tiramisù, una ricetta che mi è stata insegnata da mia zia (Grazie zia!!! ). Ho preparato più volte questo dolce, e ha fatto sempre un gran figurone. E’ di semplice preparazione (la procedura è sostanzialmente quella del tiramisù classico) ed è squisito!

Iniziamo!

magg 114

INGREDIENTI:

500 gr di mascarpone

4 uova (biologiche se come me preferite)

4 cucchiai di zucchero

pavesini (meglio averne in abbondanza dal momento che dipende dalla terrina in cui si servirà il tiramisù)

1 vaschetta di fragole da 400 gr (possibilmente biologiche)

PREPARAZIONE:

Preparare le fragole almeno un paio d’ore prima (o anche il giorno precedente come faccio io), tagliate a pezzettini e cosparse di zucchero in modo che facciano il succo dove poi andranno inzuppati i pavesini. Ricordatevi di tenere da parte qualche fragola per la decorazione finale del dolce.

Separate i tuorli dagli albumi e sbattete i tuorli con lo zucchero per montarli fino a che non si schiarisce il composto. Aggiungete il mascarpone, lo zucchero e mescolate. Infine montate gli albumi a neve (con l’aiuto di un pizzico di zucchero) e aggiungeteli al composto, dopodichè mescolate delicatamente! per evitare di smontare gli albumi.

Prendete le fragole che avete precedentemente preparato, separatele dal succo e “strizzatele” (con delicatezza) in modo che ne otteniate più succo possibile. Allungate il succo con pochissima acqua e iniziate ad inzupparci i pavesini. Vi consiglio di non tenerli troppo dentro al succo…si bagnano anche semplicemente girandoli una volta nel contenitore del succo!

Prendete la terrina e iniziate a comporre gli strati del tiramisù: primo strato con pavesini, secondo strato con il mascarpone. Su questo strato di crema distribuite le fragoline che avete usato per fare il succo. E poi nuovamente pavesini e mascarpone. Io di solito mi fermo a questo punto e decoro il secondo strato di mascarpone con le fragole che ho tenuto da parte. Voi potete decidere quanti strati fare però vi sconsiglio di farne troppi, o diventerà impossibile tirarlo fuori dalla terrina senza fare disastri ! :D

magg 113

Et voilà! Il tiramisù è pronto…potete stupire i vostri ospiti!

Buon appetito!

Alla prossima Goloseria!

 

*Le fotografie presenti nel post sono state scattate da me (MartaEcoPenso) a meno di specificazione diversa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...